Il progetto

Ciclismo e territorio

É un progetto di informatizzazione del Comitato Provinciale di Treviso della Federazione Ciclistica Italiana, atto a valorizzare l’uso della bicicletta, nello sport, nel turismo, nel tempo libero e nella quotidianità.

La bicicletta è il mezzo di spostamento più ecologico e consente di muoversi potendo cogliere le peculiarità del paesaggio circostante.

Attraverso il cicloturismo quale mobilità alternativa, si vuole favorire lo sviluppo economico e turistico per promuovere la conoscenza del territorio e delle sue realtà culturali e paesaggistiche, facilitare la realizzazione di una rete di itinerari dedicati (ciclovie) progettati con idonee caratteristiche di sicurezza, separati dal traffico veicolare o dove lo stesso sia estremamente limitato (strade secondarie), fra loro interconnessi.

Il progetto, primo esempio in Italia, nasce dall’esperienza lunga un secolo maturata sul territorio, da un movimento che oggi conta in Provincia di Treviso, oltre 7000 tesserati fra atleti, ciclosportivi, tecnici e dirigenti, con oltre 240 manifestazioni organizzate, delle quali 20 a carattere internazionale.

Attraverso il tessuto di oltre 150 società sportive distribuite nella provincia e costituite da tecnici esperti conoscitori del territorio, sono in grado di individuare i migliori tracciati da percorrere in sicurezza e pieni di contenuti storici e paesaggistici.

Il portale pubblico è il filo conduttore che permette la condivisione delle informazioni raccolte dalle società sportive e rese disponibili alla collettività, contiene la georeferenziazione e la documentazione digitale delle Manifestazioni.

Il Comitato Provinciale di Treviso in collaborazione con le maggiori organizzazioni di promozione turistica e le stesse società sportive, si è attivato nell’ individuare un metodo comune di creazione di percorsi idonei alla fruizione da parte di turisti e ciclisti.

Un esempio di questa sinergia sono le Gare: La Marca in Bici, l’Internazionale di Solighetto, la Gran Fondo Pinarello, l’ accordo con la Federazione Belga sulla promozione dei famosi muri di "Ca' del Poggio" e di "Geraardsbergen.

Percorsi Approvati

Sponsor